NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

IL MONDO MUSICALE è CAMBIATO

Se vuoi prosperare, devi stare al passo con questi cambiamenti.

Viviamo in un mondo, che tu lo veda o meno, che straborda di possibilità.

E' anche vero però, e non credo sia io a dovertelo dire, che il mercato musicale così come quello discografico, è radicalmente cambiato.

Con il constante aumento dell' "accessibilità" e della competizione, se vuoi cogliere queste opportunità, devi sapere come muoverti.

Conoscere i cambiamenti, i meccanismi ed il funzionamento di questo mercato complesso, è la tua più grande arma.

Queste conoscenze determineranno le tue azioni e le tue scelte e, di conseguenza, saranno le uniche in grado di trasportare il tuo progetto verso una reale crescita, economica e progettuale

Voglio essere chiaro e sincero: se la tua musica è sempre e solamente un costo o se i tuoi margini sono sempre minimi, so come ci si sente, perché ci sono passato anche io.

La cosa bella, in tutto questo, è che tutto può essere implementato e, se hai questo problema, posso garantirti che si può assolutamente risolvere

Il mio focus oggi, è quello di condividere con te tutte le mie connessioni e la mia esperienza in questo settore, in favore della crescita progettuale ed economica del tuo progetto.


Consultati con noi

MUSIC BUSINESS ITALIA

Un nuovo futuro musicale.

Music Business Italia è un progetto nato quasi per scherzo, e voglio raccontarti questa storia, assurda.

Ho sempre avuto la propensione e la vocazione dedicata allo sviluppare progetti connettendo persone, aumentando il lavoro degli altri.

E ho detto bene: il lavoro degli ALTRI, non il mio.

Ho lavorato con tantissimi professionisti, sia come musicista che come produttore, produttore esecutivo, sviluppatore...

detto in modo becero: ho sempre "organizzato cose".

La cosa divertente, in tutto questo, è che erano gli altri a lavorare grazie a me ed io, invece, mi trovavo immancabilmente sempre e solo "al verde".

Un giorno come tanti altri, e lo ricordo come fosse ieri, ero fuori dagli studi R.E.M, nel giardino appena fuori la sala di ripresa.

Stavo fumando una sigaretta con il mitico Roberto Maccagno (by the way, l'unico produttore e sound engineer italiano con 6 Grammy sul camino), e gli esternai il mio malcontento:

"Roby, mi sono veramente rotto i coglioni, sono stufo di lavorare così tanto ed avere così poco"

In quel periodo le mie giornate le trascorrevo ai REM (periodo incredibilmente formativo, dove ho conosciuto, visto lavorare e lavorato con persone incredibili) e/o nella mia sala a studiare per le session e dare lezioni, e la sera suonavo in giro: CHIUNQUE avesse bisogno di un batterista...io c'ero.

Ero veramente stufo, stanco, non avevo un soldo, ero sempre "al verde".

Quel giorno, in quel giardino, Roberto mi disse: "Michy sei un ottimo batterista, ma sei ancora più bravo a far lavorare gli altri, e dovresti pensare a farti pagare per questo, perchè ti posso garantire che sono pochissime le persone in grado di farlo."

E io risposti, testardo come un mulo: "Ma no Roby...ho passato così tanti anni a studiare... voglio fare il battersita e basta."

Lui, come era suo solito fare quando non era d'accordo ed era convinto delle sue premonizioni... sorrise e basta.

Oggi eccomi qui:

Aiuto a connettere persone nel mondo della musica, faccio crescere il fatturato di chi lavora in questo settore sviluppando i progetti in un'ottica imprenditoriale e, al contrario di quanto potessi pensare, questo lavoro mi appassiona terribilmente.

Cazzo, aveva ragione.

E così che è nato il progetto Music Business Italia (non lo conosci ancora? Puoi rimediare cliccando questo bottone che non si vede ---> QUI.

Condividiamo storie, esperienze, connessioni, e lavoriamo per incrementare il lavoro di chi, logicamente, ha già progetti avviati e/o vuole inserirsi nel settore della musica.